Aggiornamento: pronunciamento del tribunale di Roma e proposizione appelli

<- Torna indietro

Iniziative giurisdizionali finalizzate ad ottenere un indennizzo per i mancati rinnovi contrattuali (iniziativa “ricorso alla CEDU”)

PRONUNCIAMENTO DEL TRIBUNALE DI ROMA E PROPOSIZIONE APPELLI

Con riferimento a quanto comunicato nel nostro precedente comunicato del 3 luglio scorso nel quale avevamo dato notizia che solamente il Tribunale di Napoli (R.G. n. 14351/2017 – giudice dott. Pellecchia) si era pronunciato con un provvedimento nega- tivo, comunichiamo che nel frattempo si è aggiunto il Tribunale di Roma (R.G. n. 21662/2017 – giudice dott. Conte) che ha emesso una sentenza, anch’essa negativa (sentenza n. 5748/2018 pubblicata il 05/07/2018).

Entrambe le sentenze sono state appellate secondo il programma concordato con i nostri legali, mentre per i restanti 3 ricorsi siamo ancora in attesa della discussione nelle pri- me udienze, slittate a causa di rinvii ordinati da parte dei giudici. A giorni, il 12 febbraio p.v., si terrà l’udienza dinanzi al Tribunale di Ravenna, il 17 aprile quella di Firenze e il 28 novembre quella di Foggia.
Riportiamo comunque di seguito il quadro dettagliato con i numeri di R.G. dei ricorsi e  le relative date di udienza:

Tribunale di – Ravenna – R.G. 618/2017 – giudice: dott. Bernardi
Nell’udienza del 14 dicembre 2017 il giudice ha rinviato per la discussione ad una nuova udienza fissata per il 12 febbraio 2019.

Tribunale di- Firenze – R.G. 1785/2017 – giudice: dott. Taiti
Nell’udienza dell’28 novembre scorso il giudice ha rinviato ulteriormente per la discussione ad una nuova udienza fissata per il 17 aprile 2019.

Tribunale di Foggia – R.G. 4347/2017 – giudice: dott. Simonelli
Nell’udienza del 25 ottobre scorso il giudice ha rinviato ulteriormente per la discussione ad una nuova udienza fissata per il 28 novembre 2019.

Tribunale di Napoli – appello – N.R.G. 2903/2018; l’udienza è fissata per il 27 ottobre 2020.

Tribunale di Roma – appello – N.R.G. 378/2019; al momento ancora non è stata fissata la data dell’udienza.

Roma, 5 febbraio 2019

La Segreteria generale CGS

Clicca qui per aprire il file in formato PDF